FESTIVAL CINEMA AFRICANO
CINEMA CLANDESTINO

CORTINAMETRAGGIO: ANNUNCIATI I TITOLI DEL CONCORSO DELLA SEZIONE CORTOMETRAGGI

Il Premio Miglior Colonna Sonora – Universal Music Publishing Group va a Andrea Boccadoro per L’interprete di Hleb Papou”per il gusto musicale e la capacità compositiva di questo giovane autore, il quale ha scritto e realizzato per questo corto un tema musicale tecnicamente efficace ed emotivamente intenso, preludio ad una interessante carriera professionale in questo campo. Nella giuria del Premio alla Miglior Colonna Sonora l’attrice Anna Ferzetti insieme alla cantante Marianne Mirage, al compositore Andrea Guerra, al co-fondatore di Plug-In Music Srl Alessandro Micalizzi e alla giornalista Emanuela Castellini.
https://www.daviddidonatello.it/concorso/schedaunicacorto.php?idfilm=10076

venezia 2019

I LOVE GAI 2019, ecco chi sono i sedici finalisti I cortometraggi di registi under 40 parteciperanno alla quarta edizione del concorso in concomitanza con il prossimo Festival di Venezia. http://ilovegai.com/

L’interprete tra i 16 finalisti selezionati per I LOVE GAI 2019

https://www.mymovies.it/cinemanews/2019/161531/

Il 30 agosto al Festival di Venezia 2019 è il giorno di I LOVE GAI…

A Venezia 2019 è il giorno di I Love GAI 2019: 16 cortometraggi di 16 registi italiani under 40. Ormai è un appuntamento fisso, arrivato alla quarta edizione. Il 30 agosto c’è prima la proiezione dei finalisti al cinema Astra del Lido di Venezia, poi la premiazione. Vinca il migliore… / Foto ufficio stampa

Sedici cortometraggi diretti da altrettanti registi italiani con meno di 40 anni. Con premiazione venerdì 30 agosto, nell’ambito della Mostra del Cinema di Venezia 2019. Si trotta di I Love GAI – Giovani Autori Italiani, concorso giunto alla sua quarta edizione, nato da un’iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox. I film vengono proiettati il 30 agosto dalle 14.15 alle 19 al Cinema Astra del Lido di Venezia, per una maratona di corti a ingresso libero.

I Love Gai – Giovani Autori Italiani: i titoli e i registi

Armonia di Giovanni Mauriello
Daughterland di Andrea Di Paola
Escena final di Tommaso Santambrogio
Far East di Cristina Puccinelli
Gli arcidiavoli di Lorenzo Pullega
In Her Shoes si Maria Iovine
La bellezza imperfetta di Davide Vigore
La bene di Filippo Meneghetti
Labor di Cecilia Albertini
La scelta di Giuseppe Alessio Nuzzo
La strada vecchia di Damiano Giacomelli
Le case che eravamo di Arianna Lodeserto
L’interprete di Hleb Papou
Lo schiacciapensieri di Domenico Modafferi
Partenze di Nicolas Morganti Patrignani
Una cosa mia di Giovanni Dota

Parru Pi Tia di Giuseppe Carleo: il film vincitore di I Love GAI 2018 / Foto ufficio stampa